Veduta dei laghi ai Sette Laghi

ITINERARIO 038


Giro dei Sette laghi



LAGO GRANDE (Valsugana) 1755 m.

46°05'03.75"N - 11°24'38.13"E

Catasto N° 261


Localizzazione    : Val di Cavè - Catena del Lagorai

Bacino idrografico : Torrente Chiavona - Torrente Brenta



Lunghezza          : 120 m.


Larghezza          : 50 m.


Profondità         : ?



Natura Geologica   : Porfido

Origine            : Glaciale




SETTE LAGHI 1° 1974 m.

46°06'00.50"N - 11°22'53.80"E

Catasto N° 262


Localizzazione    : Val di Cavè - Catena del Lagorai

Bacino idrografico : Torrente Ceggio - Torrente Brenta



Lunghezza          : 32 m.


Larghezza          : 20 m.


Profondità         : ?



Natura Geologica   : Porfido,detrito

Origine            : Ampio circo in gran parte riempito




SETTE LAGHI 2° 2077 m.

46°05'59.49"N - 11°22'36.20"E

Catasto N° 262A


Localizzazione    : Val di Cavè - Catena del Lagorai

Bacino idrografico : Torrente Ceggio - Torrente Brenta



Lunghezza          : 80 m.


Larghezza          : 40 m.


Profondità         : ?



Natura Geologica   : Porfido,detrito

Origine            : Ampio circo in gran parte riempito




SETTE LAGHI 3° 2039 m.

46°05'51.27"N - 11°22'34.44"E

Catasto N° 262B


Localizzazione    : Val di Cavè - Catena del Lagorai

Bacino idrografico : Torrente Ceggio - Torrente Brenta



Lunghezza          : 45 m.


Larghezza          : 22 m.


Profondità         : ?



Natura Geologica   : Porfido,detrito

Origine            : Ampio circo in gran parte riempito




LAGO DELLE CAREZZE 1768 m.  

46°05'06.18"N - 11°24'06.69"E

Catasto N° 317


Localizzazione    : Val di Cavè - Catena del Lagorai

Bacino idrografico : Torrente Ceggio - Torrente Brenta



Lunghezza          : 55 m.


Larghezza          : 18 m.


Profondità         : ?



Natura Geologica   : ?

Origine            : ?



Meteo Cima Sette Selle

 

www.meteotrentino.it

Itinerario



Nome                :   Lago Grande - Sette Laghi - Lago delle Crezze

Quota Altimetrica   :   Bassa 1674 m. - Alta 2025 m.

Lunghezza           :   14 km.

Dislivello          :   Salita 670 m. - Discesa 680 m.

Partenza e arrivo   :   Malga Trenca 1468 m.

Sentieri            :   323 - 323B- Tracce

Difficoltà          :   E - Escursione Facile

Tempo in movimento  :   4.13 h

Tempo totale        :   7.18 h

Periodo             :   24/01/2016



App usata su smartphone per registrare i dati è www.komoot.de

MAPPE

Mappa Stradale
Sette Laghi 2° dal satellite
Intinerario Sette Laghi
Sette Laghi 3° dal satellite
Itinerario Sette Laghi dal satellite
Mappa topografica Sette Laghi
Lago delle Carezze dal satellite
Lago Grande e Carezze topografico
Lago Grande dal satellite
Sette Laghi 1° dal satellite

COME ARRIVARE


Da Trento 50 km



Da Trento ci dirigiamo verso la Valsugana  fino all'abitato di Novaledo dove subito dopo prendiamo l'uscita "Roncegno-Marter" Alla rotonda seguire le indicazioni per Roncegno e dopo circa 1 Km, prima di attraversare il ponte sul torrente Larganza, svoltare a sinistra sul viale alberato che costeggia il torrente. Svoltare a destra in direzione della chiesa principale di Roncegno e proseguire dritto verso Ronchi (non seguire la strada che gira a sinistra dietro la chiesa).

Dopo 2,3 Km, su una curva, alla vostra sinistra trovate due bacheche di legno e una stradina che inizia a salire. Imboccatela. Dopo circa 5 Km svoltare a destra alle indicazioni e proseguire come indicato. qui si arriva al rifugio Serot noi siamo andati avanti poco dopo la Malga Trenca  e abbiamo parcheggiato l'auto  sulla destra  in uno spiazo.


FOTO

Veduta del lago delle Carezze
Veduta di uno dei laghi
Veduta di uno dei laghetti
Laghetto con le mucche al pascolo
Veduta del lago più grande
Veduta del Lago Grande
Veduta dei laghi vicino alla forcella al Lago
Veduta del Lago Grande
Veduta del 2° lago di Sette Selle

SLIDE

Veduta del lago delle Crezze


Descrizione


Il punto di partenza dell'itinerario è ai piedi del Monte Cola, poco dopo il rifugio Serot e malga Trenca, in un piccolo paradiso naturale, fatto di verdi pascoli punteggiati da pittoresche baite di legno, comincia l'escursione. Il sentiero n°323 sale lungo i pendii erbosi del monte e poco dopo giunge al lago delle Carezze. Si prosegue avanti lungo il sentiero, seguendo l'abbondante segnaletica. La traccia continua risalendo dolcemente i pendii e lentamente, passo dopo passo sono arrivata alla conca dei Sette Laghi. Qui si trova una ampia distesa dove spiccano i sette specchi d'acqua, alcuni di grandi dimensione, altri molto piccoli e dove, distese nella tenera erbetta tra un lago e l'altro, prendevano il sole delle simpatiche mucche. Dopo aver visitato i laghi si scende fino  alla segnaletica  del sentiero 323B he ci indica  Malga Prima Busa, scendiamo a zig zag lungo il torrente fino alla Malga da dove prendiamo la strada forestale  per Malga  Casapinello. Da qui tagliamo  per il sentiero che entra nel bosco  per raggiungere una baita  per poi  prendere una strada sterrata che ci conduce al lago  Grande  , da qui giu per la strada fino alla Malga Colo e poi seguire la strada fino alla nostra auto  al punto di partenza.

DETTAGLI



Mappa dettagliata e zoom dinamico  https://www.komoot.de/tour/6234114

Altimetria                                    Mappe 3D

Clicca per ingrandire

VIDEO                                         FILE GPX


Per scaricare il file gpx dei Sette Laghi cliccare su scarica

VIDEO 3D                                      MAPPA 3D

Clicca per video 3D
Sette Laghi 3D


Punti di appoggio


Prima dell'inizio del nostro intinerario c'è il rifugio Serot dove dopo una bella escursione si può fermarsi per gustare piatti tipici del Trentino, e se si vuole anche pernottare in un splendido ambiete, più avanti lungo il nostro intinerario troviamo la malga Casapinello dove possiamo fermarci per mangiare e riposarci.



Rifugio Serot


Malga Casapinello


Difficoltà


Il Percorso non presenta difficoltà particolari, la lunghezza del tracciato richiede un fisico ben allenato.

Attrezzatura


Scarponi,zaino, borraccia,giacca antipioggia, occhiali da sole, piccola dispensa alimentare e un piccolo prontosoccorso, ricordarsi di avere in macchina un cambio abbigliamento, in montagna il tempo può cambiare all'improvviso.


Durata e difficoltà intinerari sono approssimativi in base alle proprie capacità fisiche

Dati scentifici raccolti da riviste e libri e dalla rete internet.