Lago delle Malghette - Presanella

ITINERARIO 031


Giro al lago di Valcava



LAGHETTO DI VALCAVA 1999 m.

46° 6'46.76"N - 11°32'10.97"E

Catasto N° 279


Localizzazione    : Val Campelle - Gruppo Rava - Cima d'Asta

Bacino idrografico : Rio Brentana - Torrente Maso - Torrente Brenta



Lunghezza          : 45 m.


Larghezza          : 30 m.


Profondità         : ?



Natura Geologica   : Granito

Origine            : Circo



Itinerario



Nome                :   Lago di Valcava

Quota Altimetrica   :   Bassa 1698 m. - Alta 2006 m.

Lunghezza           :   16 km.

Dislivello          :   Salita 430 m. - Discesa 420 m.

Partenza e arrivo   :   Ponte delle Rudole 1329 m.

Sentieri            :   333 - Tracce

Difficoltà          :   E – Media difficoltà

Tempo in movimento  :   2.36 h

Tempo totale        :   4.22 h

Periodo             :   17/01/2016



App usata su smartphone per registrare i dati è www.komoot.de

MAPPE

Mappa Stradale
Lago Valcava intinerario
Itinerario Lago Valcava dal satellite
Lago Valcava dal satellite
Mappa topografica lago Valcava


COME ARRIVARE


Da Trento 55.4 km



Da Trento si va in direzione ovest per la Valsugana, passato l'abitato di Borgo seguire le indicazioni per il Tesino e il passo del Broccon, raggiunto l'abitato di Strigno seguire le indicazioni per il rifugio Cruccolo, continuare per la strada fino alla località Cenon dove c'è un ponte chiamato delle Rudole, qui parcheggiamo la nostra auto e da qui inizia il nostro intinerario.


FOTO

Veduta Della catena del Lagorai da Malga Primaluna di sopra
Vedutaverso il passo del Manghen
Indicazioni vicino al lago
Neve sulle sponde del Lago di Valcava
Lago di Valcava e cima Ravetta
Lago di Valcava ghiacciato
Veduta panoramica del lago di Valcava

Foto fatte il 20-05-2018

Veduta Della catena del Lagorai da Malga Primaluna di sopra
Veduta Della catena del Lagorai da Malga Primaluna di sopra
Veduta Della catena del Lagorai da Malga Primaluna di sopra
Veduta panoramica del lago di Valcava

SLIDE

Descrizione


Partendo dal ponte Rudole si segue la lunga forestale, segnavia 333, nel bosco fino ad uno slargo ove compare Malga Cenon di Sopra (possibilità di tagliare un lungo tornante puntando direttamente alla malga). Si continua sempre per la forestale con ampie visioni sulla valle e le cime circostanti, lasciando a sinistra il sentiero L34 diretto a Cima Primalunetta e presto in vista della Malga Val di Prà. Si scende leggermente attraversando una valletta,   e riprendendo la salita si sbuca sull'ampia conca di Primalunetta con la cappella di S. Bortolo 1722 m, Malga Primalunetta e varie costruzioni, alcune ristrutturate. Lasciate le costruzioni svoltiamo a destra sempre per il sentiero 333 e entriamo nel bosco per salire fino ad arrivare alla Malga Primaluna di Sopra, qui dietro la Malga dobbiamo lasciare il sentiero 333 e risaliamo un sentiero non ben visibile ma riconoscibile saliamo tra il bosco a fianco del torrente arrivati in cima troviamo incastonato il laghetto di Valcava 1999 m. Per il ritorno si rientra a ritroso per il sentiero 333  fino ad arrivare alla nostra auto.

DETTAGLI



Mappa dettagliata e zoom dinamico  https://www.komoot.de/tour/7721722

Altimetria     

Clicca per ingrandire

VIDEO                                         FILE GPX


Per scaricare il file gpx dei lago di Valcava cliccare su scarica

VIDEO 3D                                      MAPPA 3D

Clicca per vedere
Lago Valcava in 3D


Punti di appoggio


Lungo il nostro intinerario troviamo varie malghe ma non bivacchi per la sosta o per dormire.



Difficoltà


Il Percorso non presenta difficoltà particolari, solo la lunghezza richiede un buon allenamento.


Attrezzatura


Scarponi,zaino, borraccia,giacca antipioggia, occhiali da sole, piccola dispensa alimentare e un piccolo prontosoccorso, ricordarsi di avere in macchina un cambio abbigliamento, in montagna il tempo può cambiare all'improvviso.

Durata e difficoltà intinerari sono approssimativi in base alle proprie capacità fisiche

Dati scentifici raccolti da riviste e libri e dalla rete internet.