Veduta del lago di Mare

ITINERARIO 045


Giro al lago di Mare e Laghetto di Monte Ignaga in val Daone



LAGO DI MARE 2232 m.

46°03'34.92"N - 10°29'50.52"E

Catasto N° 077


Localizzazione     : Val di Daone - Malga Ervina - Gruppo Adamello

Bacino idrografico : Anonimo - Torrente Chiese



Lunghezza          : 100 m.


Larghezza          : 80 m.


Profondità         : ?



Natura Geologica   : Micascisti

Origine            : Circo





LAGGHETTO DI MONTE IGNAGA 2286 m.

46°03'47.41"N - 10°29'45.40"E

Catasto N° 078


Localizzazione     : Val di Daone - Malga Ervina - Gruppo Adamello

Bacino idrografico : Anonimo - Torrente Chiese



Lunghezza          : 70 m.


Larghezza          : 50 m.


Profondità         : ?



Natura Geologica   : Micascisti

Origine            : Glaciale s.l.



Meteo Rifugio Val di Fumo


www.meteotrentino.it

Itinerario



Nome                :   Lago di Mare e Laghetto Monte Ignaga

Quota Altimetrica   :   Bassa 1840 m.  - Alta 2290 m.

Lunghezza           :   7,6 Km

Dislivello          :   Salita 490 m. - Discesa 460 m.

Partenza e arrivo   :   Parcheggio Madonna della Pace 1840 m.

Sentieri            :   245 - Tracce

Difficoltà          :   E - Escursione Facile

Tempo in movimento  :   2.27 h

Tempo totale        :   5.41

Periodo             :   28/05/2017



App usata su smartphone per registrare i dati è www.komoot.de

MAPPE

Mappa Stradale
Intinerario lago di Mare
Itinerario satellitare Lago di Mare
Lago Mare dal satellite
Laghetto di Monte  Ignaga dal satellite
Mappa topografica lago di Mare

COME ARRIVARE


Da Trento 77 km



Da Trento prendiamo la strada   per la valle dei Laghi  fino ad arrivare alla località alle Sarche dove svoltiamo a destra per Tione di Trento passando le Terme di Comano. Arrivati a Tione alla rotonda svoltiamo a sinistra  e seguiamo le indicazioni per Brescia, passiamo Breguzzo e continuiamo fino ad arrivare al bivio che noi prendiamo sulla nostra destra per la Val di Daone. Si passa l'abitato di Daone e si segue la strada prima al lago di Malga Boazzo, e poi su ancora  sino ai 1850 mt. del Lago di Malga Bissina.  Arrivati alla diga   seguiamo le indicazioni per il parcheggio che si trova  alla Madonna della Pace. Da qui inizia il nostro intinerario.


FOTO

Lago di Malga Bissina e la val di Fumo
Veduta del Carè Alto
Veduta della Val di Fumo e del Carè Alto
Lago di Mare
Lago di Mare 2232 m.
veduta del maestoso Carè Alto 3463 m.
Lago di Monte Ignaga
Laghetto di Monte Ignaga
Laghetto di Monte Ignaga visto dall'alto
Veduta del laghetto di Monte Ignaga

Foto fatte in autunno

Lago di Mare visto dall'alto in estate
Laghetto di Passo Ignaga visto dall'alto

SLIDE

Descrizione


Si  parte dal parcheggio  della Madonna della Pace sopra la diga e  seguiamo  una stradina in direzione  sud per arrivare a un bivio e seguiamo le  indicazioni  per Malga Ervina  seguendo il sentiero  e alzandoci di quota tra larici  e uno spettacolare sguardo verso il Carè Alto,   arriviamo alla Malga Ervina dove gli spazi si aprono ai pascoli. Da qui per un brevissimo tratto seguiamo il sentiero 245 e subito dopo sulla nostra sinistra seguiamo l'indicazione per il lago di Mare, ci alziamo di quota  e passata una piana risaliamo di quota fino ad arrivare ad un bivio dove su un sasso ci sono le iniziali di Lago Mare  e Passo Ignaga LM e PI si continua fino a una piccola piana  dove la attraversiamo e il sentiero incomincia a salire ripidamente a zig zag fino ad arrivare al Lago di Mare. Da qui si vede  l'inizio della valle di Fumo subito dopo il lago di Malga Bissina, il lago è uno specchio d'acqua limpida in cui si rifrangono le immagini del paesaggio, integro nei suoi elementi naturali, che gli sta d'intorno un bel spettacolo della natura. Per il ritorno si segue  il sentiero a ritroso fino al nostro bivio per passo Ignaga da qui si sale su per i prati il sentiero a tratti sparisce fare attenzione a non perdere l'orientamento ad un certo punto cambia la direzione e arriviamo a una piana dove troviamo il laghetto di Monte Ignaga spettacolare il panorama verso il Carrè Alto, il laghetto si trova in una conca ed è alimentato da un ruscello che scende dalla montagna, noi per il ritorno abbiamo segito per un tratto il torrente che esce dal lago e siamo arrivati ad una grande piana dove c'è una zona palustr che in primavera è un lago e pooi in estate si prosciuga, da qui teniamo la destra di un costone e arriviamo a riprendere il sentiero che ci a portato al laghetto di Monte  Ignagafino qui scendiamo fino  alla malga  Ervina  e poi giu per il sentiero fino al parcheggio dove troviamo la nostra auto.

DETTAGLI



Mappa dettagliata e zoom dinamico  https://www.komoot.de/tour/7490772

Altimetria       

Clicca per ingrandire

VIDEO                                         FILE GPX

Per scaricare il file gpx del lago di Mare cliccare su scarica

VIDEO 3D                                      MAPPA 3D

Clicca per ingrandire
Lago di Mare 3D

Punti di appoggio


Lungo il nostro intinerario possiamo sostare alla malga Ervina a soli quaranta minuti circa dal parcheggio di Malga Bissina sul versante ovest rispetto alla diga. Se si si vuole mangiare o dormire affiancarsi al ristorante da Pierino che si trova sotto la diga sulla strada.



Bar Ristorante da Pierino



Malga Ervina



Difficoltà


Il Percorso non presenta difficoltà particolari, l'unico punto un pò difficoltoso è l'ultimo strappo prima di arrivare al lago Mare comunque fare sempre attenzione dove si metono i piedi e se si è stanchi prendersi il tempo per riposare.

Attrezzatura


Scarponi,zaino, bastoncini da trekking, borraccia,giacca antipioggia, occhiali da sole, piccola dispensa alimentare e un piccolo prontosoccorso, ricordarsi di avere in macchina un cambio abbigliamento, in montagna il tempo può cambiare all'improvviso.


Durata e difficoltà intinerari sono approssimativi in base alle proprie capacità fisiche

Dati scentifici raccolti da riviste e libri e dalla rete internet.