Veduta del Lago Luco

ITINERARIO 051

 

Giro al lago di Luco sulle Maddalene

 

 

LAGO DI LUCO (BZ) 2180 m.

46°32'07.29"N - 11°05'30.47"E

Catasto N° 198

 

Localizzazione : Alpi dell'Anaunia - Monte Luco - Passo Palade

Bacino idrografico : Rio del Luco - Rio Novella - Noce

 

 

Lunghezza : 110 m.

 

Larghezza : 60 m.

 

Profondità : ?

 

 

Natura Geologica : Porfido

Origine : Circo

 

Itinerario :

 

 

Nome : Lago del Luco

Quota Altimetrica : Bassa 1520 m. - Alta 2297 m.

Lunghezza : 9.4 km

Dislivello : Salita 770 m. - Discesa 770 m.

Partenza e arrivo : Parcheggio Passo Palade

Sentieri : 10 - 133 - Tracce

Difficoltà : E - Escursione impegnativa

Tempo in movimento : 4.05 h

Tempo totale : 6.10 h

Periodo : 26/03/2016

 

 

App usata su smartphone per registrare i dati è www.komoot.de

MAPPE

Mappa Stradale lago Luco
Intinerario lago Luco
Lago Luco satellite
Mappa topografica lago Lago Luco

COME ARRIVARE

 

Da Trento imbocchiamo la tangenziale in direzione nord fino all'abitato di Mezzolombardo dove dopo aver passato la lunga galleria imbocchiamo la valle di Non e la attraversiamo fino all'abitato di Dermulo dove svoltiamo a destra per Fondo e da qui seguiamo la strada per il passo Palade. Giunti al passo parcheggiamo sulla destra vicino al Ristorante del passo. Attraversiamo la strada e imbocchiamo una strada forestale e da qui inizaia il nostro itinerario.

 

 

FOTO

Foto del 23/06/2016

Inizio del percorso

Foto del 14/05/2017

Veduta del Monte Luco
Veduta verso l'Alto Adige
Vista dall'alto del lago di Luco
Veduta del Lagorai,Latemar,Catinaccio
Laghetto sul monte Piccolo Luco
Grossi Massi di porfido
Veduta dei due laghetti di Luco
Veduta del lago di Luco
Vrduta del lago di Luco ricoperto di neve

 

Descrizione

 

Iniziamo l'escursione al Monte Luco lungo la strada forestale. Subito dopo la prima curva a sinistra, svoltiamo a destra nel sentiero 133 che sale ripido nel bosco. Il sentiero è abbastanza ripido, a tratti anche molto ripido, in alcuni punti volte sembra di camminare su dei veri e propri scalini di sassi e radici.

Dopo 40 minuti di salita dal Passo delle Palade usciamo dal bosco a quota 1960 metri. Poco dopo passiamo vicino ad una casetta alla nostra sinistra: la baita Legerhütte. Qui ci si può fermare per riposare e godere dello stupendo panorama sulla Val d'Adige e verso le Dolomiti.

Passiamo lungo un prato fino a che arriviamo in cima. Adesso vediamo davanti a noi, dalla parte opposta della valle, il Monte Luco. Il sentiero prosegue verso destra. Oltrepassiamo gli ultimi alberi e ci dirigiamo verso l'ultima salita che conduce al lago Monte Luco. Saliamo passando vicino a grandi sassi. Alla nostra sinistra sentiamo scorrere l'acqua del ruscello che scende dal lago.Arrivati al lago Monte Luco (2182 m) ci fermiamo per mangiare e riposarci. Il piccolo e rotondo lago giace nella conca tra il Monte Luco ed il Piccolo Luco, senza un afflusso d'acqua visibile.Per il ritorno siamo scesi fino a tagliare giu per i prati fino a trovare un sentiero non tracciato sulle mappe che ci porta a una strada forestale che ci porta alla malga Monte Luco. Passiamo vicino alla stalla della malga e scendiamo lungo il prato. Oltrepassiamo la strada forestale e proseguiamo sul sentiero 10 - 10A che scende lungo il prato. Il sentiero è abbastanza ripido, largo e ci sono diversi tratti di terreno con grandi radici e sassi. Poi il sentiero arriva nuovamente sulla strada forestale sulla quale rimaniamo fino al Passo delle Palade dove ritroviamo la nostra auto.

DETTAGLI

 

 

Mappa dettagliata e zoom dinamico https://www.komoot.de/tour/8248478

Altimetria Mappa 3D

Altimetria
Lago Solo 3D

VIDEO FILE GPX

Per scaricare il file gpx del lago Luco cliccare su scarica

 

Punti di appoggio

 

Lungo il nostro itinerario possiamo subito alla partenza trovare il Ristorante Albergo Passo Palade e lungo il nostro intinerario troviamo la malga Luco dove possiamo sostare e riposarci mangiando qualcosa o prendendo prodotti tipici della malga.

 

Ristorante Albergo Passo Palade

 

 

Difficoltà

 

Il Percorso non è lungo ma impegnativo per la prima parte che è molto ripida e bisogna essere molto allenati e preparati fisicamente.

Attrezzatura

 

Scarponi,zaino, borraccia,giacca antipioggia, occhiali da sole, piccola dispensa alimentare e un piccolo prontosoccorso, ricordarsi di avere in macchina un cambio abbigliamento, il tempo può cambiare all'improvviso.

 

Durata e difficoltà intinerari sono approssimativi in base alle proprie capacità fisiche

Dati scentifici raccolti da riviste e libri e dalla rete internet.