Veduta del lago di Cavedine

INTINERARIO 082

 

Giro attorno al lago di Cavedine

 

 

LAGO DI CAVEDINE 241 m.

45°59'57.17"N - 10°57'01.10"E

Catasto N° 064

 

 

Localizzazione : Tra il Gruppo Lomasone Brento Casale e gruppo del Monte Bondone

Bacino Idrografico : Torrente Rimone - Fiume Sarca

 

 

 

Lunghezza : 2500 m.

 

Larghezza : 600 m.

 

Profondità : 54 m.

 

 

 

Natura Geologica : Calcari del Lias, alluvioni

Origine : Sbarramento da frana e morena

 

 

 

 

 

Itinerario :

 

 

Nome : Lago di Cavedine

Quota Altimetrica : Bassa 236 m. - Alta 280 m.

Lunghezza : 6.6 km

Dislivello : Salita 50 m. - Discesa 60 m.

Partenza e arrivo : Parcheggio a sud del lago

Sentieri : Indicazioni - Sentieri - Stradine

Difficoltà : E

Tempo in movimento : 1.28 h

Tempo totale : 2.19 h

Periodo : 04/12/2016

 

 

App usata su smartphone per registrare i dati è www.komoot.de

MAPPE

Mappa stradale lago di Cavedine
Intinerario lago di Cavedine
Lago di Cavedine topografico
Lago di Cavedine satellite

COME ARRIVARE

 

 

Da Trento si prende la strada statale 45 per Riva del Garda passando per il Bus de Vela si percorre la valle in direzione sud fino ad arrivare all'abitato delle Sarche dove arrivati ad una rotonda vicino alla cantina di Toblino giriamo a sinistra seguendo le indicazioni per li paesino di Pergolese, arrivati lo superiamo e dopo un pò giriamo a sinistra dove un cartello ci indica il lago di Cavedine. Arrivati al lago lo percorriamo tutto fino in fondo e poco dopo mettiamo la macchina sulla destra dove troviamo un piccolo spazio e vediamo che c'è una stanga, qui parte il nostro intinerario.

FOTO

Inizio del percorso
Veduta del lago di Cavedine
Veduta del lago verso nord
Veduta verso il lago
Veduta del lago verso la Paganella
Veduta delle cime del Brenta
Veduta del lago di Cavedine

 

Descrizione

 

Dopo aver parcheggiato vediamo la stanga che chiude la stradina, la prendiamo e in breve tempo arriviamo alla vecchia centrale di Fies qui continuiamo e ad un certo punto troviamo un bivio se contiuiamo prenderemo la stradina che fa sempre il giro al lago ma ci allontaniamo dal lago, noi prendiamo il sentiero a destra e ci innoltriamo nel boschetto e arriviamo alla sponda del lago e lo percorriamo per un bel tratto. A tre quarti del lago il sentiero si interrompe e noi un pò prima prendiamo un sentiero sulla sinistra e ci alziamo di dislivello e ci incontriamo con la stradina che la prendiamo e la percorriamo per un tratto fino ad arrivare sopra ad un muretto di sassi lo percorriamo tutto e alla fine del muretto prendiamo un sentiero a destra e scendiamo di nuovo sulla sponda del lago, continuiamo e arriviamo in fondo al lago dove attraversiamo un ponte sopra ad un canale e poi un'altro ponte più grande e arriviamo sulla strada principale dove per un tratto stiamo sulla strada asfaltata e poi seguiamo il sentiero sulla sponda del lago fino ad arrivare ad un prato dove in estate c'è un bar e diventa un centro per il serf, si continua per il sentiero e si arriva in fondo al lago dove ci sono delle panchine per sostare e riposarsi, si continua e si arriva alla nostra macchina.

 

DETTAGLI

 

 

 

Mappa dettagliata e zoom dinamico https://www.komoot.de/tour/13623008

 

 

Altimetria Mappa 3D

Altimetria lago di Cavedine
Lago di Cavedine 3D

VIDEO FILE GPX

Per scaricare il file gpx del Lago di Cavedine cliccare su scarica

Punti di appoggio

 

Lungo il nostro intinerario sulla spoda sinistra essendo molto selvaggia non troviamo nessun punto di appoggio, invece sull'altra sponda del lago c'è un centro di serf chiamato Windvalley Surfcenter Sport & Bar e qui possiamo sostare e bere qualcosa in tranquillità, poi lungo la sponda del lago troviamo anche una szona di sosta dove poter sostare e riposarsi facendo anche un bagno.

 

 

Windvalley Surfcenter Sport & Bar

 

 

 

Difficoltà

 

Il Percorso non è impegnativo , fare attenzione sul sentiero che è vicino al lago nel boschetto alcuni tratti possono essere scivolosi per le foglie bagnate, e fare attenzione alle macchine quando siamo sulla strada asfaltata.

Attrezzatura

 

Per questo intinerario non occorre atrezzatura particolare si consiglia un paio di scarpe comode da trekking, per il resto essendo un giro breve non necessità di atrezzatura particolare ma si consiglia un zainetto con dell'acqua e una giaccavento e qualche provvista.

Durata e difficoltà intinerari sono approssimativi in base alle proprie capacità fisiche

Dati scentifici raccolti da riviste e libri e dalla rete internet.