Lago di Cece

ITINERARIO 020


Giro ai laghi di Cece e laghetti Caserina e Ghiacciato




LAGO DI CECE  1880 m.

46°16'51.96"N - 11°40'12.79"E

Catasto N° 228


Localizzazione     : Predazzo - Val Valmaggiore - Catena del Lagorai

Bacino idrografico : Rio delle Laste - Torrente Travignolo - Torrente Avisio



Lunghezza          : 236 m.


Larghezza          : 114 m.


Profondità         : 2.5 m.



Natura Geologica   : Porfido,detrito

Origine            : Circo




LAGHETTO DI CASERINA  2087 m.

46°16'25.23"N - 11°40'48.17"E

Catasto N° 229


Localizzazione     : Predazzo - Val Valmaggiore - Catena del Lagorai

Bacino idrografico : Rio del Valonat - Torrente Travignolo - Torrente Avisio



Lunghezza          : 70 m.


Larghezza          : 30 m.


Profondità         : 2 m.



Natura Geologica   : Porfido,detrito di falda

Origine            : Estrazione glaciale






LAGHETTO GHIACCIATO  2311 m.

46°15'53.67"N - 11°41'58.58"E

Catasto N° 230


Localizzazione     : Predazzo - Val Valmaggiore - Catena del Lagorai

Bacino idrografico : Rio del Valon - Torrente Travignolo - Torrente Avisio



Lunghezza          : 64 m.


Larghezza          : 44 m.


Profondità         : Rilevante



Natura Geologica   : Porfido

Origine            : Circolo in sella glagiale



Meteo Val Travignolo


www.meteotrentino.it

Itinerario



Nome                :   Lago di Cece e laghetto Caserina e Ghiacciato

Quota altimetrica   :   Bassa 1580 m. - Alta 2480 m.

Lunghezza           :   17.0 km.

Dislivello          :   Salita 1020 m. - Discesa 1010 m.

Partenza e arrivo   :   Parcheggio ponte Valmaggiore 1580 m.

Sentieri            :   336 - 349 - Tracce

Difficoltà          :   EE

Tempo in movimento  :   6.30 h

Tempo totale        :   9.00 h

Periodo             :   02/05/2015



App usata su smartphone per registrare i dati è www.komoot.de

MAPPE

Mappa Stradale lago Cece
Mappa Topografica lago di Cece
Mappa intinerario lago Cece Caserina e Ghiacciato
Mappa Topografica laghetto Caserina
Itinerario satellitare lago Cece e laghetti Caserine e Ghiacciato
Mappa Topografica laghetto Ghiacciato
Lago di Cece dal satellite
Laghetto Caserina dal satellite
Laghetto Ghiacciato dal satellite


COME ARRIVARE


Da Trento 80.7 km



Da Trento si va in direzione nord per Bolzano fino ad arrivare a Ora dove giriamo a destra per la Valle di Fiemme passando per il passo San Lugano. Qui si prosegue fino sotto Cavalese e poi continuando  si percorre la valle di Fiemme fino a Predazzo. Prima di arrivare alla rotonda nel centro del paese girare a destra per la Valmaggiore e seguire la strada stretta, prima asfaltata e poi sterrata fino ad arrivare al ponte Valmaggiore dove qui si può parcheggiare se si prosegue a sinistra si trova un'altro parcheggio, da qui parte il nostro itinerario.

FOTO



Veduta gruppo cima Bocche
Baito Caserina
Malga Camoigolo Grande
Lago Caserina
Bivacco Baita Cece
Veduta del lago di Cece 1880 m.
Lago di Cece con la Costa Valmaggiore
Veduta del Lago Cece

Foto del 04/08/2019

Veduta del laghetto Caserina
Veduta del laghetto Caserina
Veduta del laghetto Caserina
Veduta del laghetto Ghiacciato
Veduta panoramica del laghetto Ghiacciato

SLIDE

Veduta panoramica del laghetto Caserina


Descrizione


Dopo aver parcheggiato l'auto  appena superato il ponte, si svolta a sinistra dove vediamo le tabelle che indicano il sentiero 336. Da qui in poi non ci sono difficoltà, l’ampio sentiero sale gradualmente ma con discreta pendenza tra boschi maestosi, con ampi zig zag fino a un traversone che porta ad una piccola radura (con sorgente d’acqua). Qui il sentiero si restringe e sale un po’ più ripido fino a sbucare in un’altra bella radura dove ci sono i ruderi di Malga Campigolo Grande m 1916. Si scende leggermente in costa e poi con stradella praticamente pianeggiante si arriva alla meravigliosa conca del Lago di Cece m 1880. In questo luogo incantevole c’è una confortevole baita ristrutturata, con possibilità di bivacco,  e all'esterno anche una tavola con panchine per fare un pic nic, poi passiamo un pontile di legno e proseguiamo lungo il sentiero 336 saliamo un ripido costone nel bosco e poco dopo arriviamo a un pianolo dove troviamo un'altra baita che fa da bivacco continuiamo e in breve tempo arriviamo in una valletta stretta che ci porta la laghetto di Caserina piccolo ma carino, da qui si sale e si passano delle rocce per poiu arrivare ad una piana erbosa dove troviamo dei bellissimi asini al pascolo. Qui ora si sale decisamente su un tratto roccioso poi restiamo al centro della valletta per arrivare al tratto più impegnativo dove qui saliamo a zig zag su per un sentiero di ciottoli fare attenzione a non scivolare nella discesa, dopo una bella faticaccia si arriva alla forcella di Cece 2335 m. da qui lo spettacolo è meraviglioso. Ora si prende il sentiero 349 che ci portera alla forcella Vallon 2480 m. da qui si segue il sentiero per un pò per poi abbandonarlo e scendiamo giù per un canalone roccioso e con tratti erbosi fino ad arrivare sopra illaghetto Chiacciato qui vediamo la grande vallata del Vallon. Se si vuole si può secendere fino alla base fare attenzione a punti ripidi e scivolosi, poi si risale di nuovo a ritroso fino alla Forcella del Vallon, per il ritorno abbiamo fatto a ritroso il percorso fino ad arrivare alla nostra auto.

DETTAGLI



Mappa dettagliata e zoom dinamico https://www.komoot.com/tour/83954600


Altimetria   

Clicca per ingrandire

VIDEO

FILE GPX

Per scaricare il file gpx del lago di Cece laghetto Caserina e laghetto Ghiacciato

cliccare su scarica

VIDEO 3D                                      MAPPA 3D

Clicca per vedere rotazioe in 3D
Lago di Cece 3D

Punti di appoggio


Lungo il nostro intinerario non troviamo ne rifugi e ne malghe o agritur, ma solo dei bivacchi ( ben atrezzati Bivacco Lago Cece e Baito Caserina prima del laghetto di Caserina dove poter dormire o ripararsi dalla pioggia e riscaldarsi con la legna.


Interno Baita Cece
Interno Baita Caserina


Difficoltà


Il Percorso non presenta difficoltà fino al laghetto di Caserina, poi da qui fare attenzione alla salita alla Forcella Cece dove il sentiero è di ghiaia e molto scivoloso nella discesa, si consiglia una buona preparazione fisica anche perchè l'itinerario è lungo e con un dislivello di 1000 m.


Attrezzatura


Scarponi,zaino, borraccia,giacca antipioggia, occhiali da sole, piccola dispensa alimentare e un piccolo prontosoccorso, ricordarsi di avere in macchina un cambio abbigliamento, in montagna il tempo può cambiare all'improvviso.


Durata e difficoltà intinerari sono approssimativi in base alle proprie capacità fisiche

Dati scentifici raccolti da riviste e libri e dalla rete internet.

Questo  sito  utilizza  cookie  tecnici  finalizzati   esclusivamente  a   garantire il    corretto funzionamento del sito e a  facilitare  la navigazione  e l'utilizzo delle sue varie  funzionalità, inclusi cookie  di statistica per raccogliere informazioni in forma    aggregata  e   anonimizzata.

Accetta