Lago delle Malghette - Presanella

ITINERARIO 032

 

Giro ai laghi di Valbona sopra Tione

 

 

LAGO DI VALBONA INFERIORE 2043 m.

46°03'8.36"N - 10°39'2.41"E

Catasto N° 008

 

Localizzazione : Tione di Trento - Gruppo Adamello

Bacino idrografico : Anonimo - Rio Finale - Torrente Sarca

 

 

Lunghezza : 200 m.

 

Larghezza : 70 m.

 

Profondità : ?

 

 

Natura Geologica : Micasciti

Origine : Circo

 

 

 

LAGO DI VALBONA MEDIO 2195 m.

46°03'24.82"N - 10°38'46.30"E

Catasto N° 009

 

Localizzazione : Tione di Trento - Gruppo Adamello

Bacino idrografico : Anonimo - Rio Finale - Torrente Sarca

 

 

Lunghezza : 140 m.

 

Larghezza : 70 m.

 

Profondità : 2 m.

 

 

Natura Geologica : Micasciti

Origine : Circo

 

 

 

LAGO DI VALBONA SUPERIORE 2195 m.

46°03'24.10"N - 10°38'42.64"E

Catasto N° 010

 

Localizzazione : Tione di Trento - Gruppo Adamello

Bacino idrografico : Anonimo - Rio Finale - Torrente Sarca

 

 

Lunghezza : 220 m.

 

Larghezza : 110 m.

 

Profondità : 21 m.

 

 

Natura Geologica : Micasciti

Origine : Circo

 

 

 

 

 

Itinerario

 

 

Nome : Laghi di Valbona Inf. - Medio - Sup.

Quota Altimetrica : Bassa 1619 m. - Alta 2272 m.

Lunghezza : 13 km.

Dislivello : Salita 670 m. - Discesa 710 m.

Partenza e arrivo : Malga Cengledino 1665 m.

Sentieri : 225 - 225A

Difficoltà : E – Media difficoltà

Tempo in movimento : 3.52 h

Tempo totale : 8.30 h

Periodo : 12/07/2015

 

 

App usata su smartphone per registrare i dati è www.komoot.de

 

MAPPE

Mappa Stradale
Intinerario laghi di Valbona
Lago Valbona satellite
Mappa topografica laghi di Valbona

COME ARRIVARE

 

Da Trento si va in direzione Est, si prende la Valle dei Laghi fino alle Sarche dove svoltiamo a destra per Madonna di Campiglio, passate la località Terme di Comano sempre a destra andiamo in direzione Tione di Trento e quando raggiunta entriamo in paese e seguiamo la strada asfaltata che ci porta in direzione Rifugio Zeller e Madonna dei Monti (al bivio seguire per Rifugio Zeller e di qui per Malga Cengledino,subito dopo c'è il parcheggio dove parte il nostro intinerario.

FOTO

Bivacco Fontane delle Laste
Indicazioni per i laghi di Valbona
Laghi di Valbona inferiori
Laghi di Valbona superiori
Laghi di Valbona inferiori
Veduta del Carè Alto

Descrizione

 

Partiamo qui dal sentiero 225 che procede in direzione nord nord-ovest inoltrandosi in un bel bosco di larici. Dopo circa tre quarti d’ora si arriva al Piccolo Baito della Fontana delle Laste, m.1889.I larici cedono il posto a piccoli mughi e cespugli di rododendri, il sentiero risale la valle attorniando da est le pendici del Monte Cengledino. Il terreno si fa più arido e si attraversano alcune distese di detriti. Finalmente sulla destra, cento metri sotto di noi iniziamo a scorgere la bella macchia azzurra del primo e più basso in quota dei Laghi di Valbona. Procediamo ancora una decina di minuti e il sentiero ci porta a vicino contatto con i due oblunghi Laghi mediani di Valbona, pochi metri più in basso. La vegetazione ormai, ad eccezione di qualche sparuto larice, ha lasciato spazio ai pascoli ed anche il sentiero abbandona il magro fianco del Cengledino. Superiamo una bella sorgente con un tronco a fare da fonte apprezzando i sempre più vasti panorami verso i Monti delle Giudicarie. Dopo poco meno di mezz’ora di salita arriviamo ai Laghi superiori di Valbona, m.2370 come indica un cartello nei pressi del bivio con il s.235. In realtà i laghi sono due divisi da una sottilissima striscia di zolle erbose. Per il ritorno si può scendere lungo la cresta del monte Cengledino sentiero 235 fino alla nostra auto, noi siamo ritornati a ritroso fino al baito Fontana delle Laste e poi abbiamo preso il sentiero 225A fino alla malga Stablo Marcio e da qui ritorno fino alla Malga Cengledino dove ritroviamo la nostra auto.

DETTAGLI

 

 

Mappa dettagliata e zoom dinamico https://www.komoot.de/tour/5764169

Altimetria Mappa 3D

Altimetria
Laghi di Valbona 3D

VIDEO FILE GPX

 

Per scaricare il file gpx dei laghi di Valbona cliccare su scarica

 

Punti di appoggio

 

Lungo il nostro intinerario troviamo il bivacco fontana delle laste piccola baita ben atrezzata e si può sostare e ripararsi in caso di cattivo tempo.

 

 

Bivacco Fontane delle Laste

Bivacco

 

Difficoltà

 

Il Percorso non presenta difficoltà particolari, solo la lunghezza richiede un buon allenamento.

 

Attrezzatura

 

Scarponi,zaino, borraccia,giacca antipioggia, occhiali da sole, piccola dispensa alimentare e un piccolo prontosoccorso, ricordarsi di avere in macchina un cambio abbigliamento, in montagna il tempo può cambiare all'improvviso.

Durata e difficoltà intinerari sono approssimativi in base alle proprie capacità fisiche

Dati scentifici raccolti da riviste e libri e dalla rete internet.