Veduta del lago del Malghetto di Mezzana

Meteo Rifugio Malghette

 

www.meteotrentino.it

ITINERARIO 024

 

Giro dei laghi del Malghetto di Mezzana

 

 

LAGO DEL MALGHETTO DI MEZZANA INFERIORE 2003 m.

46°16'45.57"N - 10°48'38.28"E

Catasto N° 094

 

Localizzazione : Mezzana - Val di Sole - Gruppo Presanella

Bacino idrografico : Rio Val Lores - Torrente Noce

 

 

Lunghezza : 120 m.

 

Larghezza : 90 m.

 

Profondità : 12.5 m.

 

 

Natura Geologica : Tonalite, detrito morenico

Origine : Circo di valle con sbarramento morenico

 

 

 

 

LAGO DEL MALGHETTO DI MEZZANA SUPERIORE 2024 m.

46°16'34.42"N - 10°48'32.25"E

Catasto N° 095

 

Localizzazione : Mezzana - Val di Sole - Gruppo Presanella

Bacino idrografico : Rio Val Lores - Torrente Noce

 

 

Lunghezza : 230 m.

 

Larghezza : 80 m.

 

Profondità : 5 m.

 

 

Natura Geologica : Tonalite, detrito morenico

Origine : Circo di valle con sbarramento morenico

 

 

Itinerario

 

 

Nome : Laghi del Malghetto di Mezzana Inferiore e Superiore

Quota altimetrica : Bassa 1445 m. - Alta 2033 m.

Lunghezza : 11.3 km.

Dislivello : Salita 590 m. - Discesa 580 m.

Partenza e arrivo : Marileva 1400

Sentieri : 202

Difficoltà : E – Facile

Tempo in movimento : 2.51 h

Tempo totale : 5.25 h

Periodo : 15/11/2015

 

 

App usata su smartphone per registrare i dati è www.komoot.de

MAPPE

Mappa Stradale lago del Malghetto
Mappa intinerario lago del Malghetto di Mezzana
Foto satellitare del laghi del Malghetto di Mezzana
Laghetto di Mezzana inferiore dal satellite
Laghetto di Mezzana superiore dal satellite
Mappa topografica  laghi del Malghetto

COME ARRIVARE

 

Da Trento si parte in direzione nord per la Val di Non e poi per la val di Sole, da qui si arriva a Dimaro per poi continuare fino alla rotonda all'inizio del paese di Mezzana e qui seguiamo le indicazioni per la località di Marileva 900, da qui si continua per la località sciistica Marileva 1400, raggiunta Marilleva 1400, si scende in auto seguendo le indicazioni per Artuik, si passa sotto un ponte per pista da sci, risalendo fino ad un parcheggio nei pressi di un Residence, qui si parcheggia l'auto.

FOTO

 

 

Veduta del Passo Tremenesca
Veduta del Lago del Malghetto di Mezzana inferiore
Veduta dell lago del Malghetto superiore
Veduta del lago del Malghetto inferiore
Veduta del lago del Malghetto inferiore
Veduta del lago del Malghetto superiore

SLIDE

Descrizione

 

Lasciato il parcheggio si infila quindi una strada forestale in direzione sud ovest. In breve si raggiunge un ponte sul torrente, lo si supera sulla destra e si continua sempre per strada sterrata. Si tralasciano tutte le deviazioni in salita costante ma moderata. L’itinerario attraversa alcune radure sino a raggiungere la deviazione per il Lago dei Caprioli-Fazzon. Trascurata la deviazione si prosegue per il segnavia n. 202 e dopo una salita abbastanza ripida si prosegue dapprima in falso piano per poi innalzarsi poco prima di un piccolo ruscello che si attraversa. La strada sterrata si fa mulattiera ed entra decisamente verso sud nella valle seguendo ora una stradicciola acciottolata con pendenza nel bel lariceto. Si raggiunge quindi una conca prativa con rododendri, larici e qualche bel pino cembro, dove sorge il Malghetto Copai (1.986 m ). La malga è aperta e può fungere da bivacco. Dalla Malga in breve si raggiunge il primo dei due laghetti del Malghetto di Mezzana, posto a 2.001 m e caratterizzato dalla presenza di diverse piante sommerse e da rive ciottolose. Per raggiungere il lago superiore si prosegue per una mulattiera verso destra e, trascurata la deviazione per la Croce della Pace, in leggera salita in uno spettacolare lariceto si raggiunge in breve il laghetto superiore (2.023 m).Per il ritorno seguiamo lo stesso intinerario all'incontrario.

 

DETTAGLI

 

 

Mappa dettagliata e zoom dinamico https://www.komoot.de/tour/7408207

 

Altimetria Mappa 3D

Altimetria lago del Malghetto

VIDEO

Laghi del Malghetto di Mezzana 3D

FILE GPX

Per scaricare il file gpx dei laghi del Malghetto di Mezzana cliccare su scarica

Punti di appoggio

 

Lungo il nostro intinerario non troviamo nessun punto di appoggio non ci sono ne malghe e ne rifugi, quindi è bene portarsi il pranzo al sacco.

 

 

 

Difficoltà

 

Il Percorso non presenta difficoltà particolari, solo la lunghezza del percorso fa si che bisogna essere allenati e ben preparati fisicamente.

Attrezzatura

 

Scarponi,zaino, borraccia,giacca antipioggia, occhiali da sole, piccola dispensa alimentare e un piccolo prontosoccorso, ricordarsi di avere in macchina un cambio abbigliamento, in montagna il tempo può cambiare all'improvviso.

Durata e difficoltà intinerari sono approssimativi in base alle proprie capacità fisiche

Dati scentifici raccolti da riviste e libri e dalla rete internet.