Veduta del lago di primalunetta

ITINERARIO 043

 

Giro al laghetto di Primalunetta

 

 

 

LAGHETTO DI PRIMALUNETTA 2143 m.

46°07'18.79"N - 11°32'21.25"E

Catasto N° 278

 

Localizzazione : Val Campelle - Gruppo Rava - Gruppo Cima d'Asta

Bacino idrografico : Rio Brentana - Rio Maso - Torrente Brenta

 

 

Lunghezza : 90 m.

 

Larghezza : 30 m.

 

Profondità : ?

 

 

Natura Geologica : Granito

Origine : Glaciale

 

 

Itinerario

 

 

Nome : Laghetto di Primalunetta

Quota Altimetrica : Bassa 1329 m. - Alta 2158 m.

Lunghezza : 17 km.

Dislivello : Salita 840 m. - Discesa 860 m.

Partenza e arrivo : Ponte delle Rudole 1329 m.

Sentieri : 333 - Tracce

Difficoltà : E - Escursione Media difficoltà

Tempo in movimento : 4.35 h

Tempo totale : 7.09 h

Periodo : 06/12/2015

 

 

App usata su smartphone per registrare i dati è www.komoot.de

MAPPE

Mappa Stradale
Intinerario del lago di Primalunetta
Lago di Primalunetta dal satellite
Mappa topografica lago di primalunetta

COME ARRIVARE

 

Da Trento prendiamo la strada Statale 47 della Valsugana, prendere l'uscita per Strigno e proseguire in direzione Spera per poi percorrere l'unica strada che esce dal paese e che porta in Val Campelle, passare il rifugio Cruccolo e continuare per la località Cenon, qui si può parcheggiare al Ponte delle Rudole. Per chi è in possesso del permesso c'è la possibilità di raggiungere direttamente il parcheggio della località Primalunetta.

 

FOTO

Veduta della Valsugana
Veduta del lago di Primalunetta
Veduta verso la forcella di Caldenave
Veduta del lago Primalunetta
Rovine della grande guerra
Veduta del Baito alle Buse del Pilo
Lago di Primalunetta
veduta del lago di Primalunetta

Descrizione

 

Si parte dal piccolo parcheggio del Ponte delle Rudole, si segue la strada forestale che ci porta dopo alcuni tornanti alla Malga Cenon di Sopra, continuiamo per la strada che dopo un pò diventa sterrata e arriviamo alla Malga Val del Prà, continuiamo ancora e poi arriviamo a un gruppo di baite chiamate primalunetta dove c'è un villaggio vacanze, qui superiamo la chiesetta di san Bortolo e prendiamo il sentiero 333 fino a malga Primalunetta da dove dobbiamo svoltare a sinistra e seguire le indicazioni per Buse del Pilo o lago Primalunetta, dopo aver risalito il sentiero attraverso il bosco si arriva a delle rovine della guerra, qui passiamo le rovine e arriviamo a una piana chiamata Buse del Pilo, seguiamo sempre il sentiero e ci alziamo ripidamente per arrivare al laghetto di Primalunetta sotto la forcella di Caldenave. Qui abbiamo una visuale verso la Val Campelle e il Lagorai. Per il ritorno si segue il sentiero a ritroso fino a arrivare alla nostra auto.

 

DETTAGLI

 

 

Mappa dettagliata e zoom dinamico https://www.komoot.de/tour/7482939

Altimetria Mappa 3D

Altimetria
Laghetto di Primalunetta 3D

VIDEO FILE GPX

Per scaricare il file gpx del lago di Primalunetta cliccare su scarica

Punti di appoggio

 

Lungo il nostro intinerario non ci sono rifugi per ristorarci, possiamo solo trovare malghe ad uso pascolo e lavorazione latte, in alto alla località Buse del Pilo troviamo un baito aperto per ripararci dal cattivo tempo, è solo una tettoia.

 

Difficoltà

 

Il Percorso non presenta difficoltà particolari, comunque fare sempre attenzione dove si metono i piedi e prendersi il tempo per riposare.

Attrezzatura

 

Scarponi,zaino, borraccia,giacca antipioggia, occhiali da sole, piccola dispensa alimentare e un piccolo prontosoccorso, ricordarsi di avere in macchina un cambio abbigliamento, in montagna il tempo può cambiare all'improvviso.

 

Durata e difficoltà intinerari sono approssimativi in base alle proprie capacità fisiche

Dati scentifici raccolti da riviste e libri e dalla rete internet.